Le polpette formaggio e peperoni come tutte le polpette sono sempre un ottimo piatto e mille sono le ricette inventate per comporle.
Spesso rappresentano il metodo migliore per svuotare il frigorifero da tanti piccoli ma succulenti avanzi che da soli non sazierebbero la nostra fame.

INGREDIENTI

300 g di polpa di manzo macinata
125 g di mozzarella
pane grattugiato q.b.
1 peperone rosso
1 peperone giallo
150 g di farina bianca
1 cucchiaio olio
due pizzichi di sale
pepe

Lavare i peperoni e privarli del picciolo e dei semi. Tagliarli a cubetti piccoli. In una pentola antiaderente versare un cucchiaio di olio e mettere a cuocere i peperoni a fuoco alto.

Soffritto di peperoni

Dopo qualche minuto salare e abbassare il fuoco al minimo. Prendere un contenitore largo nel quale verrà messa la carne, la mozzarella sminuzzata finemente e un pizzico di sale.

composizione polpette

Mescolare intanto i peperoni sul fuoco e se necessario aggiungere poca acqua per facilitarne la cottura.

cottura peperoni

Impastare il composto delle polpette e aggiungere un po’ di pane grattugiato per asciugarne l’umidità.

impsto polpette

Formare quindi delle palline roteando sul palmo della mano un piccolo quantitativo di impasto.

arrotondamento impasto

Prendere un piatto piano e vuotarvi sopra la farina. Appena le palline di composto sono pronte adagiarle sul piatto ed infarinarle per bene.

polpette infarinate

Alzare il fuoco dei peperoni e quando le polpette saranno tutte infarinate adagiarle delicatamente nella pentola, rosolandole in tutta la superficie.

cottura

Dopo una decina di minuti la cottura sarà ultimata. Impiattare e mangiare calde con un contorno di verdure.

Polpette formaggio e peperoni

La polpetta è una pietanza tipica italiana, solitamente a base di carne, verdure o pesce, spezie e aromi impastati in tuorli d’uovo, farina e pangrattato e servite a tavola come seconda portata. Una volta preparato l’impasto, se ne prendono via via piccole porzioni che, schiacciate e lavorate a mano, raggiungono la caratteristica forma rotondeggiante.

Leave a comment