Le piadine alleggerite sono una vera alternativa al pane lievitato. Pochi ingredienti, sani e genuini. Allo strutto, obbligatorio per la classica piadina romagnola, si è sostituito l’olio extravergine di oliva per alleggerirle. Poco tempo per realizzarle. Se fatte in piccolo formato sono una valida soluzione come base per antipasti appetitosi a base di salumi, salmone o creme salate di ogni genere.

Comodissime se surgelate, bastano pochi istanti su una piastra calda per rinvigorirle e renderle fragranti.
Consigliate per spuntini al volo tra amici prima di una partita di pallone!

INGREDIENTI:

500 g di farina bianca 00 (Caputo blu)
acqua tiepida a seconda dell’assorbimento della farina
due cucchiai di olio extravergine di oliva
un pizzico di sale (se si preferisce mangiarle con salumi sapidi il consiglio è di non salarle)

Pesare in un contenitore 500 g di farina, aggiungere i due cucchiai di olio e.v.o. e dell’acqua tiepida.

impasto piadine alleggerite

Mescolare delicatamente il tutto aggiungendo l’acqua rimanente fino ad ottenere un impasto asciutto ma abbastanza manipolabile.

mantecatura impasto piadine

Procedere all’impasto manuale fino ad ottenere una palla umida ma consistente.

riposo pasta piadine

A questo punto l’impasto deve riposare almeno una mezz’ora nel recipiente ricoperto da una pellicola.
Riprendere la palla di impasto e manipolarla ancora qualche minuto. Porzionarla a seconda di quanto grandi devono essere le piadine alleggerite e stenderle con un mattarello.

porzioni piadine alleggerite

La stesura delle piadine alleggerite è molto importante. E’ preferibile stenderle fino ad avere uno spessore di massimo due millimetri. Questo farà si che in cottura la piadina rimanga ben fragrante.

stesura piadina

La cottura è semplicissima: scaldare una piastra piana sul fornello e appoggiarvi le piadine da cuocere. Le piadine alleggerite cominceranno a fare delle bolle e a cuocersi immediatamente. Pochi minuti da una parte e dall’altra ed ecco che sono cotte.

cottura piadine alleggerite

Quando si raffredderanno potranno essere imbustate e surgelate a dovere per i prossimi snack food ricchi di sapore!

conservazione piadine

Leave a comment