Pasta al forno vegetariana

 Pasta al forno vegetariana

Ci sono giorni in cui viene voglia di qualcosa di buono fatto con la pasta ma non si ha molta voglia di spadellare. Ecco che facendo un “riassunto” del frigorifero con la pasta al forno vegetariana si assembla un piatto prelibato ed anche abbastanza leggero!

 

INGREDIENTI

dosi per 4 persone

Tutto quello che c’è di vegetale e cotto nel frigorifero, oppure:

1/2 Porro

1 Peperone rosso

2 Zucchine

1 Melanzana

2 Carote

320 g di Pasta di qualsiasi formato

Acqua di cottura della pasta o delle zucchine

Olio Extravergine d’Oliva

Sale e Pepe

 

Prendere la melanzana e lavarla. Tagliare a fette spesse un centimetro e disporre le fette su un piatto cospargendole di sale. Lasciar riposare.

Cuocere la pasta al dente, mi raccomando, in una pentola con acqua e sale.

pasta fredda

 

Lavare e pulire il mezzo porro, quindi tagliarlo a fette sottili e farlo soffriggere in un cucchiaino d’Olio Extra Vergine d’Oliva.

porri soffritti

 

Lavare le due zucchine e metterle a lessare in un pentolino con acqua e un pizzico di sale. Una volta cotte scolarle dell’acqua e schiacciarle nella pentola con una forchetta. Riaccendere il fuoco e mescolare la purea con un po’ di acqua di cottura della pasta fino a farla addensare lievemente.

Lavare il peperone e tagliarlo a quadratini, quindi farlo soffriggere in un cucchiaio di olio d’oliva. Pelare le carote e tagliarle a cubetti, quindi soffriggere a loro volta.

Prendere le fette di melanzana quando avranno perso il liquido vegetativo, sciacquarle e tagliare a cubetti, quindi soffriggerle.  A questo punto possiamo assemblare il tutto mettendo un poco di olio sul fondo di una teglia e iniziare con uno strato di pasta sul quale poggeremo le verdure soffritte.

trovato nel frigorifero

 

Come ultimo strato verseremo sulla composizione la purea di zucchine. La pasta al forno vegetariana è pronta per la cottura al forno fatto scaldare a 200 gradi per 15 minuti.

pasta al forno vegetariana

 

Se si ha veramente poco tempo a disposizione è possibile gustare la pasta vegetariana appena assemblata, condita da un filo d’olio e un po’ di pepe.

 

Lascia un commento