Frittata ai Fiori di Zucca

Voglia di Estate! Nemmeno a farlo apposta ecco comparire i fiori tanto buoni che ricordano col loro colore il sole dell’Estate. I Fiori di Zucca! Quanti modi abbiamo per gustarli? Tanti. Eccone uno insolito, un po’ rustico ma decisamente caratteristico. Che Idea! Una Frittata ai Fiori di Zucca… e se poi abbiamo in giro un piccolo tartufo…

INGREDIENTIGlutenFree

4 uova

8 Fiori di zucca

10 g di Burro

sale q. b.

a piacere formaggio o tartufo bianco a scaglie

Sbattete velocemente con una frusta  le 4 uova in una scodella con due pizzichi di sale da cucina. Lasciate riposare qualche istante

Privare del gambo e dello stame, aprite e pulite bene sotto l’acqua corrente i Fiori di Zucca, togliendo tutto il polline depositato sulla superficie dei petali

Fiori di zucca puliti

Prendete una pentola antiaderente e scioglietevi all’interno il burro a calore basso, senza farlo scurire

Quando la padella è bella calda , alzare il fuoco e versarvi l’uovo. Il calore non deve essere eccessivo ma moderato in modo da non bruciare la parte sotto la frittata

Quando la superficie della frittata è ancora liquida ma inizia a rapprendersi l’uovo sul fondo, distribuitevi i Fiori di Zucca e coprite il tutto con un coperchio abbassando il fuoco al minimo. Il vapore creato all’interno della padella sarà necessario a far lievemente appassire i fiori senza cuocerli eccessivamente

Frittata ai Fiori di Zucca

A piacere prima di mettere i fiori potete aggiungere del formaggio morbido, con un sapore non troppo invasivo, come la mozzarella. Se invece lasciate la Frittata in purezza, vi consiglio alla fine della cottura di aggiungere un po’ di tartufo bianco

Le fibre e l’acqua in essi contenuta rendono i fiori di zucca dei possibili alleati conto la stitichezza. Il basso apporto calorico fa sì che si prestino a essere inseriti in regimi alimentari a basso introito calorico e la scarsa presenza di grassi li rende alimenti adatti anche a chi ha problemi di colesterolo. Sono poi buone fonti di calcio (importante per la salute di ossa e denti oltre che per il ruolo che svolge nei meccanismi di contrazione muscolare e di coagulazione del sangue, nella regolazione della permeabilità cellulare e nella trasmissione dell’impulso nervoso) e fosforo (importante per il suo coinvolgimento nei processi energetici dell’organismo umano). Sono anche ottime fonti di provitamina A (fondamentale per un buon funzionamento della vista, per la crescita delle ossa, per la funzione testicolare e ovarica) e di vitamina C (dotata di notevoli poteri antiossidanti, fortifica il sistema immunitario e neutralizza i radicali liberi).

Tratto da https://www.humanitas.it/

Lascia un commento