dolce conforto

Dolce Conforto

Dolce Conforto

Poco nella dispensa e quasi niente nel frigorifero? Vi manca qualcosa alla fine del pasto? Ecco il Dolce Conforto che cercate.

INGREDIENTI

per due persone

4 Biscotti

4 Cucchiai di Yogurt

1 Cucchiaino di  Zucchero

2 Tazzine di Caffè

2 Pizzichi di Cannella

In un bicchierino di vetro da liquore spezzettare un biscotto e adagiarlo sul fondo formando uno strato compatto.

biscotti

Versare al di sopra dello yogurt due cucchiaini di zucchero precedentemente zuccherato. Fare del caffè con la moka, versare nel bicchierino il quantitativo di caffè sufficiente ad arrivare fino quasi al bordo del bicchierino. In ultimo infilare un biscotto intero nel bicchierino ed ultimare con un pizzico di cannella spruzzato sulla superficie del caffè. Gustare caldo o freddo.

dolce conforto

E’ un dolce di modeste quantità non troppo dolce e poco calorico, ricco di energia e sapore. La soluzione ideale per chiudere pranzi ricchi ed abbondanti.

 

Il dessert è una portata dolce che viene normalmente servita alla fine del pasto. La parola, infatti, deriva dal verbo francese desservir (il/elle dessert) che significa «sparecchiare». Sebbene l’usanza di mangiare frutta fresca o secca a fine pasto sia molto antica, il dessert entra a tutti gli effetti a far parte del pasto occidentale in tempi relativamente recenti. Prima del XIX secolo, che ha portato l’ascesa della classe media e la meccanizzazione nell’industria dello zucchero, i dolci erano un privilegio dell’aristocrazia o un raro diversivo riservato alle feste. Quando lo zucchero diventa più economico e maggiormente disponibile cresce parallelamente lo sviluppo e la popolarità del dessert. In molte culture non è prevista una portata dolce finale, ma una miscela di piatti dolci e saporiti lungo tutto il pasto, come nella cucina cinese, oppure si riserva la preparazione di svariati ed elaborati dessert alle occasioni special.”

Tratto da Wikipedia

Lascia un commento