Friselle condite colorate

Friselle condite colorate

Friselle condite colorate

Le Friselle condite colorate sono un ottimo antipasto. Sempre pronte in dispensa, bagnate condite e servite. Cosa c’è di più veloce e gustoso?

INGREDIENTI

per un a quarantina di friselle

1 kg Farina integrale di buona qualità

280 g Pasta madre rinfrescata (vedi Pasta madre: rinfresco)

600 ml Acqua a temperatura ambiente

2 Cucchiai di sale

 

Impasto Friselle

Pesare la Pasta madre e metterla in un contenitore nel quale sia stata versata l’acqua a temperatura ambiente. Mescolare cercando di sminuzzare e sciogliere il lievito. Si può usare anche una planetaria per agevolare il lavoro.

 

 

Aggiungere la farina integrale poco alla volta continuando a mescolare mischiando i componenti. Nelle ultime cucchiaiate di farina aggiungere il sale. Continuare a mescolare l’impasto fino a quando assume una consistenza omogenea ed elastica. Raccogliere l’impasto nella ciotola.

 

Lasciar lievitare l’impasto coperto da un asciugamano bagnato per 3/4 ore a 28 gradi, a seconda della stagione e della temperatura posizionato all’interno della stanza o nel forno spento con solo la luce accesa.

 

A lievitazione avvenuta rovesciare l’impasto su una spianatoia infarinata e dividerlo in tante strisce che dovranno essere lavorate arrotondandole a cilindretto con due mani ed unite ad anello. il diametro delle porzioni dovrà essere di circa due centimetri, la lunghezza di circa trenta cm.

 

Posizionare gli anelli su due leccarde coperte da carta forno e lasciar lievitare per altre 3/4 ore, nella stanza o nel forno come sopra.

 

Alla fine della seconda lievitazione cuocere le friselle nel forno preriscaldato a 220 gradi per 15 minuti poi abbassare a 180 gradi e cuocere per altri 15/20 minuti. Tener conto che le friselle devono presentare una doratura non troppo accentuata, appena visibile. A questo punto estrarre le leccarde e lasciarle raffreddare pochi minuti. Tagliare le friselle in due ottenendo due metà. Riposizionare le friselle sulle leccarde, aggiungendone un’altra, e asciugare in forno per 30 minuti a 160 gradi. A metà cottura aprire il forno e girare le friselle in modo da asciugare entrambi le parti.

 

Ad asciugatura ultimata estrarre le leccarde dal forno e lasciar raffreddare. Per utilizzare le friselle disporle su un piatto, bagnarle, aspettare qualche minuto e condirle a piacere, possibilmente con tanti gusti e colori diversi.

 

Per conservare le Friselle in un sacchetto di carta per qualche giorno o in un capiente vaso di vetro per più giorni.

 

Lascia un commento